EDOARDO PAZZINI 1897-1967. I Colori della Città: I vincitori della gara di pittura estemporanea

Quando

Dal 15 gennaio
al 6 febbraio 2005

Dove

Rimini, Palazzo del Podestà

La mostra

Organizzata da: Comune di Rimini, Assessorato alle Politiche Ambientali
Curatore: Michela Cesarini
Produzione e organizzazione: Anonima Talenti

Nei prestigiosi spazi del Palazzo del Podestà, dal 15 gennaio al 6 febbraio 2005, novanta opere che illustrano la lunga e prolifica attività di Edoardo Pazzini (1897 - 1967). Pastelli, acquerelli, oli e disegni, per la maggior parte inediti, sono il frutto di un`accurata ricognizione presso privati collezionisti.

La valle del Marecchia, ritratta nella luce del meriggio estivo o in quella plumbea dell`inverno, sotto il candido manto della neve o nel verde rigoglio della primavera, costituisce il tema più conosciuto dei suoi quadri, animati da contadini sulle aie popolate di galline e pagliai oppure impegnati nei lavori agricoli.

Ordinata per sezioni tematiche, l`esposizione rivela che non solo il paesaggio agreste è stato il soggetto prediletto dal Pazzini. Silenti vedute della natale Verucchio e di Rimini, fra cui spiccano quelle del porto, così come incantevoli nature morte, nel vivace e morbido tratto del pastello o nella parca e raffinata stesura ad olio, rappresentano una costante della sua produzione e sono una piacevole scoperta.

Verucchiese di nascita ma riminese d`azione, Edoardo Pazzini dipinse per tutta la vita, nei momenti liberi dall`insegnamento scolastico, quadri dallo spiccato tono poetico. Rifiutando tenacemente sia il linguaggio delle avanguardie del primo Novecento sia quello del realismo e dell`astrattismo, ha mantenuto la sua espressione artistica nel solco della pittura figurativa di tipo ottocentesco.
Nonostante la riservatezza e la modestia, ha esposto fin dagli anni Venti in numerose esposizioni collettive ed ha organizzato diverse mostre monografiche, sia a Rimini sia in altre città italiane, incontrando il favore del pubblico.

L`antologica è collegata alla gara di pittura estemporanea "I colori della Città", che il 18 aprile 2004, nell`ambito delle domeniche ecologiche, ha popolato le vie e le piazze del centro storico di Rimini e della marina di artisti intenti a dipingere. Al piano terra del Palazzo del Podestà sono esposte le venticinque opere vincitrici dell`estemporanea, dedicata appunto quest`anno a Edoardo Pazzini.

Fotogallery